Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Pubblicità, 2016 positivo per la Tv: +5,4%. Sky +13,5%. Rai +6,3%, Mediaset +2,8%

Si chiude in bellezza il 2016 per la raccolta pubblicitaria sul mezzo televisivo che sale del 5,4% rispetto al 2015 e si stabilizza a quota 3,84 mld di euro.
Mediaset si aggiudica il 56,2% del totale con ben 2,16 mldi incassati, in aumento del 2,8% rispetto alla raccolta 2015. Bene anche la Rai , secondo i dati stimati, conclude il 2016 con una raccolta che sfiora gli 800 mln (vale il 20,7% del mercato televisivo), in salita del 6,3% rispetto all'anno precedente (complici gli Europei di calcio e alle Olimpiadi). L'AD della concessionaria Rai Pubblicità, Fabrizio Piscopo, è molto fiducioso per il 2017, in cui la raccolta pubblicitaria per il servizio pubblico, in base a stime interne, dovrebbe salire del 3%. Dietro ai due colossi Mediaset e Rai si affermano sia Sky sia Discovery: per Sky Media il 2016 si chiude a 484,5 mln di euro (il 12,6% del mercato), in aumento del 13,5% rispetto al 2015 (decisivi sia i risultati di Tv8 sia la raccolta per gli europei di calcio). Il gruppo Discovery, invece, si attesta a quota 240 mln di euro, con incassi pubblicitari in crescita del 13,4% (grosso contributo di Nove) e una quota di mercato televisivo pari al 6,2%. Infine La7, con i suoi 157 mln di raccolta e una crescita dell'1,9% sensibilmente inferiore rispetto alle performance del complessivo mercato pubblicitario televisivo, di cui la rete di Urbano Cairo controlla una fetta del 4%. (S.F. per NL).

 

11/02/2017 13:50
 
NOTIZIE CORRELATE
Sembra proprio che, in tema di ascolti, questo 2017 non porterà buone nuove per i player generalisti. I segnali di tempesta ci sarebbero tutti: non oggi, forse nemmeno domani, ma quel consumo televisivo in calo, fra un anno e l’altro, del 15,6% fra i 15-19enni e del 9,7% fra i 25-34enni è un fattore che dovrebbe tenere alta l’attenzione.
Il Consiglio di Amministrazione di Auditel, nella sua riunione di martedì 28 giugno, ha valutato lo stato di avanzamento dell’operazione “Panel Replacement” prendendo atto del pieno raggiungimento dell’ambizioso obiettivo fissato.
Dagli ascolti di maggio il Biscione esce ferito nonostante la Champions e la Rai carica in vista dei risultati nel periodo degli europei; La 7 va bene in prima serata tallonando Rete 4 da vicino e Sky si mantiene stabile fra crescita di Tv8 e calo di Cielo. Exploit di Rai YoYo grazie alla rimozione degli spot.
Episodio x di una serie televisiva in onda negli Stati Uniti: in 35 giorni è stato visto da quasi 5 mln di persone, ma solo il 45% di queste lo ha seguito la sera della sua prima messa in onda in tv.
Nel mese di aprile Tv8 si attesta all’1,41% di share nelle 24 ore. In calo Rai 2 e Italia uno; si interrompe la crescita di Discovery.