Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv. Viacom Italia: un novembre da record. Audience a +13%, in crescita anche la pubblicitĂ 

Un novembre da record per Viacom Italia che con un’audience a +13% rispetto al mese precedente raggiunge i 28 milioni di spettatori sul totale giornata.
Il gruppo guidato da Andrea Castellari si conferma sesto editore nel panorama italiano e i risultati conseguiti nella raccolta pubblicitaria (+12% nell’anno fiscale ottobre 2015-settembre 2016) rappresentano una solida base per il futuro dell’azienda. A meno di un anno dalla nascita di Paramount Channel, avvenuta il 27 febbraio 2016, il canale ottiene 22 milioni di spettatori nel solo mese di novembre e punta sulle serie tv come “Giardini e misteri” (media share pomeridiana nel mese di novembre dell’1,4%), “Tutto in famiglia” (media dell’1,15%) e “Relic Hunter” che, nella fascia tardo pomeridiana, è arrivata a picchi del 3%. L’intento è quello di coinvolgere il pubblico giovanile, anche con la riproposizione dei quattro film di “Indiana Jones” (il primo episodio della saga ha totalizzato il 2,5% di share in prima serata) in una maratona cinematografica lungo tutto la giornata di domenica 11 dicembre. Notizie positive anche per quanto riguarda Comedy Central, che nell’ultimo mese registra un +5% rispetto ad ottobre anche grazie al discreto successo del programma Era meglio da piccoli di Maurizio Battista. Nella fascia d’età compresa tra i 4 e 14 anni anche i canali NickJr (Sky 603-604) e Nickelodeon (Sky 605-606) segnalano alti indici di ascolto confermandosi all’avanguardia nel target di riferimento. (M.R per NL)
08/12/2016 08:14
 
NOTIZIE CORRELATE
Il Tar del Lazio (sent. n. 03747/2017) ha confermato la sanzione di 200.000 euro comminata da AgCom a Sky Italia con un provvedimento risalente al 2008.
A+E television networks, emittente televisiva via cavo e satellitare statunitense, è un brand sicuramente ancor poco conosciuto in Italia.
In un articolo del 15 marzo, pubblicato sul blog ufficiale di Viacom (Visual & Audio Communications - conglomerato di media statunitense con vari interessi in tutto il mondo nei canali televisivi satellitari e via cavo), si legge: “Insieme a Fox Networks Group e Turner siamo lieti di annunciare la nascita di OpenAP, la piattaforma avanzata di rilevazione audience nel settore televisivo”.
Sky Italia diventa il terzo polo della produzione e distribuzione cinematografica nazionale, ma le concorrenti storiche del mercato Rai con Rai Cinema e Mediaset con Medusa film non sembrano preoccuparsi eccessivamente.
Paramount Channel, una delle reti televisive d’intrattenimento più popolari in Italia, ha compiuto un anno. Il 7 febbraio dell’anno scorso era avvenuto il lancio del canale (27 sul digitale terrestre e su Tivùsat) di Viacom International Media Networks Italia che punta ad affermarsi sul competitivo mercato italiano.