Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Web. Antitrust: via alla cessione di Linkedin a Microsoft

Ok della Commissione UE per l’acquisizione di Linkedin da parte di Microsoft ma a condizione che, nei prossimi cinque anni, il colosso di Redmond rispetti tre condizioni vincolanti che saranno monitorate dall’UE.
L’affare era stato annunciato a ridosso dell’estate, quando a Microsoft avevano ritenuto adeguata la somma di 26,2 miliardi di dollari per acquisire il social network; l’interesse della storica azienda informatica è, ovviamente, quello di usare Linkedin per ampliare il suo mercato preferito: i servizi mirati ad imprese e lavoratori. Quello acquistato dalla compagnia fondata da Bill Gates, infatti, è il social network professionale più diffuso al mondo, presente in oltre 200 paesi e con quasi 500 mln di utenti attivi ed è, sostanzialmente, l’unica valida alternativa digitale al biglietto da visita o il curriculum. Il parere del commissario all'Anitrust europea era atteso dall’annuncio dell’accordo ed ha, recentemente, avallato l’acquisizione ma con condizioni volte ad assicurare “che gli europei continueranno a beneficiare della libertà di scelta tra i social network professionali”; nello specifico, stando a quanto detto dalla commissaria UE alla concorrenza Margrethe Vestager, Microsoft dovrà rispettare tre condizioni: astenersi dal pre-installare applicazioni Linkedin su Windows, il sistema operativo di gran lunga più diffuso al mondo, garantire l’interoperabilità fra gli altri social e Office e, infine, assicurare ai social network concorrenti l’accesso a Microsoft Graph, software che consente agli sviluppatori di creare applicazioni che fanno uso, previo consenso degli utenti, dei dati personali stoccati nel cloud Microsoft, dai contatti al calendario. Il rispetto delle condizioni sarà monitorato, nei prossimi cinque anni, dalla stessa commissione. (E.V. per NL)
07/12/2016 13:44
 
NOTIZIE CORRELATE
L’Autorità Garante della Concorrenza ha deciso di avviare un’istruttoria sull’acquisizione del controllo di Italiana Editrice da parte di Gruppo Editoriale L’Espresso.
Sono stati pubblicati nel bollettino AGCM N.46 del 27/12/2016 i risultati dell’Indagine Conoscitiva sul settore Audiovisivo aperta dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nel 2010.
Mediaset informa che la Sezione Prima del Tar del Lazio ha oggi annullato la multa da 51 milioni di euro che l'Antitrust aveva imposto alla Società nell'aprile scorso per un presunto "accordo restrittivo" sui diritti televisivi di Serie A per le stagioni 2015-2018.
Attraverso un post sul blog aziendale firmato da Kent Walker, vice presidente di Google, l’azienda di Mountain View risponde alla Commissione UE: per loro non c’è alcun abuso di posizione dominante.
Microsoft si appresta a comprare Linkedin. L'operazione è valutata in 26,2 miliardi di dollari. Lo riferisce il Wall Street Journal. L'accordo prevede che Microsoft paghi per il social media che mette in contatto professionisti 196 dollari ad azione.