Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Web
Inversione di marcia: dopo anni dominati dalla pirateria musicale, la musica torna a crescere e a vendere (abbastanza) bene, grazie agli abbonamenti web, guidati dai social e dalle app.
 
Dopo la conclusione delle indagini, la Procura di Milano ha quantificato l’evasione fiscale di Google in 98,2 milioni di euro. Si va verso il rinvio a giudizio per i 5 manager indagati. Ancora aperte le trattative con l’Agenzia delle Entrate.
 
Google ha lanciato in settimana le “accelerated mobile pages”, pagine veloci ad hoc per smartphone: nel servizio sono già incluse 6 testate italiane. Problemi però nel monitorare i dati sugli accessi.
 
Google rinnova la promessa di formare 20 milioni di giovani europei al digitale entro il 2017. Intanto secondo Deloitte il colosso del web genera tra i 2 e 10 miliardi nell’economia italiana. Che stia recuperando al danno d’immagine dopo i problemi col fisco?
 
Stando alle rilevazione di Nexplora, il 48% per cento degli annunci on-line non viene visualizzato per più di un secondo. Investitori e società d’analisi cercano un punto d’incontro per stabilire standard di rilevazione.
 
Ufficiale la vendita della storica web company Yahoo, dopo diversi anni di continue perdite; assunti alcuni advisor per guidare la cessione, anche in merito alle azioni di Yahoo Japan e Alibaba.
 
Great Big Story, il nuovo sito creato ad hoc per giovani e social, in 5 mesi ha già 9 milioni di utenti. È finanziato interamente da Cnn ma ne è indipendente: sul portale e sull’applicazione non compare nemmeno il marchio dell’emittente.
 
Secondo le stime della società Nielsen, i motori di ricerca si aggiudicano il peso pubblicitario maggiore nel comparto digitale nel 2015, con un valore complessivo di 721,6 mln di euro, pesando per il 34,3% sull’intero mercato online.
 
I dati pubblicati da Nielsen mostrano una crescita del mercato nel 2015: segno più per tv, radio e internet, male la carta stampata. Fondamentali i comparti search e social.
 
Conclusa l’indagine della Guardia di Finanza di Milano sulla presunta evasione fiscale di Google Italia: 227 milioni di euro stimati grazie alla complicità di 5 manager.