Editoria. Espresso-Itedi: sì alla fusione, ma condizionata