Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Raccolta Editoriali
RDS trasmetterà un contributo informativo prodotto da una concorrente: “I 100 secondi di Radio 24 – Il Sole 24 Ore”.
 
Sui problemi pratici più immediati occorre evitare gli eccessi e seguire la strada di mezzo, anche se non si è molto convinti.
 
In questi giorni, tra le notizie d’attualità del comparto, sta tenendo banco la pubblicazione della delibera Agcom che ha riscritto il Piano di assegnazione delle frequenze DTT al netto dei canali incompatibili con le trasmittenti estere (76).
 
Dopo due settimane e rotti di trepidazione Agcom ha pubblicato la delibera 480/14/CONS, con la quale sono state espunte dal Piano di assegnazione dei canali DTT le frequenze incompatibili con le emissioni estere.
 
La riunione del Consiglio dell’Agcom nella quale è stata approvata la delibera recante i criteri per la determinazione, da parte del MISE, dei contributi annuali per l’utilizzo delle frequenze DTT pare sia stata sofferta.
 
Se è vero che quando si è stati sbollentati anche l’acqua fredda fa paura, non stupisce che se ci sono dei segnali positivi, per scaramanzia, si continua a dire che bene non va. Al più ci si squilibra nell’affermare che va “così e così”.
 
Sta facendo discutere la decisione dell’esecutivo di cedere il 49% di RAIWAY ai privati.
 
La decisione del Consiglio di Stato che sta occupando in ambito tv giuristi, operatori ed osservatori, dimostra almeno una cosa: che, in quanto a certezza, vale più il rovescio che il diritto.
 
Così assuefatti all’incertezza, gli operatori tv locali non sembrano colpiti dall’ennesima decisione dei giudici amministrativi sulla revisione delle graduatorie delle assegnazioni delle frequenze DTT in Lombardia e Piemonte.
 
Che la tv lineare abbia gli anni contati è certamente vero. Che l’aspettativa di sopravvivenza sia ancorata ai contributi sportivi è probabile.