Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Al via "Ragù risate in tivù" il nuovo canale in digitale in onda sul mux Omega di Retecapri
TBS (Television Broadcasting System S.p.A.), proprietaria ed editrice di Retecapri, ha proceduto alcuni mesi fa alla separazione delle attività tra operatore di rete e fornitore di contenuti con la costituzione della nuova società Premiata Ditta Borghini & Stocchetti di Torino. Da allora è ininterrottamente al lavoro per la ideazione e l'implementazione di nuovi ed innovativi canali trasmessi in tecnica digitale su frequenze terrestri, sia di propria ideazione e produzione, sia mettendo a disposizione la capacità trasmissiva sui due mux digitali a fornitori di programmi. Dopo aver definito le attività per il primo MUX già ben collaudato in termini di frequenze e canali, Retecapri sta ora sviluppando con successo il secondo MUX, denominato “Omega”, sul quale saranno ospitati diversi canali tematici che si differenzieranno dai soliti della concorrenza. A questo proposito, da alcuni giorni è già partito il canale “RAGU' - RISATE IN TIVU’”, interamente dedicato al divertimento e al ridere sano in cui una parte importante è rappresentata dai programmi di maggior successo andati già in onda. I programmi originali e in prima visione verranno poi trasmessi in seguito su altri canali analogici fino al definitivo switch-off. L'offerta di questo nuovo progetto editoriale si basa, infatti, su un palinsesto frizzante e mai scontato, che spazia dal cabaret alle gags, dalla satira alla comicità più disparata, con il tema portante che resta l'ironia. RAGU' vuole dire ininterrotta risata con una programmazione che copre tutte le 24 ore. Retecapri conferma, così, di essere sempre presente ed attenta al mercato della televisione digitale terrestre dove si appresta a diventare, anche in questo settore, leader delle tv nazionali indipendenti. Il neonato canale, infatti, è solo la prima di una serie di sorprese che arriveranno a breve. Con RAGU' preparatevi a restare senza fiato...dalle risate.
24/02/2009 16:59
 

Blocco dei decoder

Questa emittente blocca i decoder ADB e anche altre marche: uno non solo paga il canone Rai ma non ha neppure diritto di vedersi la televisione in santa pace (...); per far funzionare il suo decoder deve staccare la spina e poi riaccenderlo (...); come anche per colpa di qualche televisore di nuova generazione che causa stessi problemi con blocco del decoder (se va in stand by il decoder non si riaccende più). Non lo fa solo su un decoder ma su diversi, anche con tv nuovissimi. Meglio che prendano provvedimenti (...), perchè l'utente (...) non deve subire problemi sul tv o sul decoder (...).
 
 
(...) = contenuto moderato dalla redazione di NL
NOTIZIE CORRELATE
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Andrà a Mediaset il canale 20, fino ad oggi in mano a Retecapri e che, come già segnalato nelle scorse settimane su questo periodico, era prossimo ad una vendita verso non meglio identificati acquirenti.
Forse è la volta buona. Della collocazione sul mercato dei preziosi asset quale fornitore di servizi media audiovisivi nazionale con associati importanti logical channel number (LCN) abbiamo parlato in molte occasioni su queste pagine.
Dopo un periodo di relativa calma ricominciamo i giochi a riguardo degli LCN nazionali più appetibili, primi fra tutti quelli di Retecapri (20, 45, 55 e 66), con il testa il 20, al quale si erano interessati un po' tutti: da Mediaset a Sky, da Discovery a Scripps.
Risolta l'annosa querelle delle interferenze tra il network provider nazionale Retecapri e l'Ufcom, l'Ufficio federale per le comunicazioni della Confederazione elvetica.