Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Audiradio 3° bimestre 2009: Finelco (Radio 105, RMC, Virgin) si conferma il primo gruppo radiofonico privato italiano
I dati Audiradio pubblicati il 20 luglio 2009 hanno confermato, per le emittenti del Gruppo Finelco, l’importante risultato conquistato la passata rilevazione. La somma degli ascoltatori nel giorno medio di Radio 105, Radio Monte Carlo e Virgin Radio, pari a 7.893.000 nel terzo bimestre e 7.894.000 nel secondo semestre, conferma il Gruppo guidato dal presidente Alberto Hazan al primo posto tra i Gruppi radiofonici privati italiani. Sul bimestre è notevole la crescita di Virgin Radio che raggiunge 1.948.000 ascoltatori nel giorno medio a dimostrazione del successo della formula unica dell’emittente.  Nel dato semestrale si comporta bene Radio 105 che evidenzia il +14.1% rispetto al primo semestre del 2008. Afferma François Le Genissel, direttore generale di Gruppo Finelco: “Siamo particolarmente soddisfatti del risultato di Virgin Radio, dovuto all’impatto della campagna pubblicitaria “Rock Save Italy” e del suo testimonial Lapo Elkann. L’eccellente risultato premia inoltre la scelta di arricchire il palinsesto con il programma “Revolver” condotto da Ringo e in onda in diretta ogni mattina”. Ecco nello specifico i numeri relativi al 3° bimestre 2009: Radio 105 4.312.000 ascoltatori nel giorno medio ieri; Virgin Radio 1.948.000 ascoltatori nel giorno medio ieri; Radio Monte Carlo 1.633.000 ascoltatori nel giorno medio ieri. Questi quelli relativi al 1 bimestre 2009: Radio 105 4.497.000 ascoltatori nel giorno medio ieri; Virgin Radio 1.801.000 ascoltatori nel giorno medio ieri; Radio Monte Carlo 1.596.000 ascoltatori nel giorno medio ieri.
20/07/2009 14:37
 
NOTIZIE CORRELATE
Pubblicati i dati risultanti dalle rilevazioni sugli ascolti radiofonici di Radio Monitor by Eurisko (ultima tornata in attesa della successione della Tavolo Editori Radiofonici srl nell'indagine) e relativi al secondo semestre 2016, dai quali spicca il dato riguardante le emittenti Mediaset: il Biscione arriva a controllare un quarto degli ascolti radiofonici nel giorno medio (attraverso le emittenti di proprietà R101, Virgin Radio e Radio 105 e senza considerare quelle commercializzate: Radio Kiss Kiss, RMC, Subasio e Norba), confermando le preoccupazioni della concorrenza (in particolare di Linus, direttore di Radio Dee Jay).
Le emittenti radiofoniche interessate stanno ricevendo in questi giorni il modulo d'adesione alla prima indagine sull'ascolto radiofonico italiano gestita dalla milanese TER - Tavolo Editori Radiofonici srl, la nuova società di diritto privato che si occuperà della raccolta e dell'elaborazione sull'audiance del medium.
Il polo radiofonico del Biscione, RadioMediaset (che controlla le emittenti nazionali R101, Radio 105, Virgin Radio e GBR-Orbital), ha deciso di puntare soprattutto sulla rete principale, Radio 105, operando investimenti captive in promozione ed importanti travasi frequenziali.
La TER (Tavolo Editori Radio srl) ha assegnato l’indagine sugli ascolti radiofonici in Italia nel 2017 ad Ipsos e GfK Eurisko che si distribuiranno equamente l’incarico, mentre ad un terzo ente ancora da definire verrà affidata l’attività di controllo.
Inizieranno dall’ormai vicino 2017 i lavori della nuova Audiradio, l’istituto di rilevazione degli ascolti radiofonici che nasce dalla collaborazione fra gli editori nazionali e locali del settore.