Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
“Can you hear me Europe”: iniziativa per i giovani europei di MTV
La Commissione europea e MTV hanno annunciato un’iniziativa su scala UE intitolata “Can you hear me Europe” volta ad incoraggiare i giovani a far sentire la loro voce votando alle elezioni del Parlamento europeo del prossimo giugno. Nelle ultime elezioni europee la partecipazione dei giovani tra i 18 e i 24 anni è stata bassa (pari a circa il 40%). “Can you hear me Europe” offrirà ai giovani una piattaforma per esprimersi, per raccontare all’Unione europea chi sono, quali sono le loro preoccupazioni, i sogni, i motivi d’insoddisfazione ed i loro ideali. Una campagna televisiva incoraggerà i giovani di tutta l’Unione europea a condividere le loro idee e le loro preoccupazioni e ad esprimere quello che pensano dell’UE. Tre spot televisivi trasmessi in tutta Europa sui canali MTV mostreranno dei giovani che appendono altoparlanti nelle strade di Londra, Parigi e Roma per incoraggiare i giovani di tutta l’Unione europea a far sentire la loro voce e a partecipare al coro di giovani europei che, il 30 aprile alle ore 15.30, grideranno “Can you hear me”. La campagna raggiungerà il suo apice il 30 aprile, quando i giovani si riuniranno a Berlino, Milano, Praga e in altre città per gridare “Can you hear me Europe”. I giovani europei potranno aderire alla campagna esprimendo le loro idee sul sito web www.canEUhearme.eu. Chi non sarà in grado di essere fisicamente presente all’evento del 30 aprile potrà comunque partecipare a distanza gridando “Can you hear me” dal luogo in cui si trova oppure inviando un grido virtuale sotto forma di messaggio o video. (Europa Regioni.it)
 
18/04/2009 07:44
 
NOTIZIE CORRELATE
Come si evolve la società e l’economia nell’era digitale? Questa la domanda fondamentale cui cerca di rispondere il Digital economy and society index (Desi) pubblicato dalla Commissione Europea.
Secondo quanto riportato dal Sole24ore, Viacom Networks sarebbe intenzionata a riportare Mtv sul digitale terrestre. Il canale prescelto dovrebbe essere il numero 49, ora di proprietà del gruppo americano Scripps Networks, il quale intenderebbe spostare il proprio business sul LCN 33 (rilevato la scorsa estate dalla sfortunata Agon Channel).
Oggi, 29 novembre su Mtv debutta #Riccanza, il nuovo programma prodotto dalla DueB di Luna Berlusconi che avrà come protagonisti sette ragazzi appartenenti a famiglie famose e facoltose.
Attraverso un post sul blog aziendale firmato da Kent Walker, vice presidente di Google, l’azienda di Mountain View risponde alla Commissione UE: per loro non c’è alcun abuso di posizione dominante.
La Commissione Europea ha presentato una nuova proposta per l’abolizione dei sovrapprezzi sul roaming all’interno della Comunità entro giugno 2017, dopo aver scartato la precedente a causa delle diverse lamentele.