Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Ciao Domenico
Se n'è andato ieri in punta di piedi, vicino alla verde Brianza lecchese che tanto amava e che avrebbe voluto frequentare ancor di più con l'ormai prossima pensione.
Era stato ricoverato pochi giorni fa in ospedale, dopo un ictus che aveva lasciato poche speranze. Domenico D'Alessandro, responsabile tecnico per il nord Italia di RDS, era una persona tranquilla, a modo, sempre disponibile. Nel settore era conosciuto e stimato da tutti. La sua lunga carriera era iniziata, anche grazie alla passione da radioamatore, nei ponti radio civili, per poi passare al settore radiofonico con la costruzione, nella seconda metà degli anni '80, della dorsale di interconnessione delle emittenti della concessionaria SPER. Lì era cresciuto professionalmente, assumendo anche un ruolo di interfaccia tecnico-gestionale tra la concessionaria e le stazioni interconnesse. Quando SPER entrò nel capitale di Radio Dee Jay, D'Alessandro passò dai servizi alle emittenti all'engineering di stazione, rimanendo nell'organico anche quando il network divenne di proprietà di Elemedia. Negli ultimi anni era divenuto referente di spicco di RDS, presso la sede di Milano. L'avevo sentito una settimana fa. Aveva chiuso la conversazione telefonica con il suo consueto e simpatico: "Guarda che ti leggo sempre e ti tengo d'occhio!". Sono sicuro che continuerà a farlo. (M.L. per NL)
14/11/2009 13:58
 

Domenico ci mancherai

Mi dispiace tantissimo. Era una brava persona, sempre disponibile con tutti. In un mondo di lupi sapeva coniugare il rispetto per le persone senza mai cedere alle leggi della jungla. Non era mai sopra le righe. Mi mancherà. Ci mancherà.
MT
NOTIZIE CORRELATE
Spazi verdi, talent attraction e condivisione, sono questi gli ingredienti della ricetta 100% Grandi Successi. RDS nei Top Employers 2017 significa il riconoscimento di un “Ambiente di lavoro ottimale, in grado di favorire la crescita non soltanto professionale ma anche personale e umana delle persone”.
Tre nuovi canali radio del gruppo RDS salgono a bordo di tivùsat: RDS al canale 608 del telecomando tivùsat, Dimensione Suono Roma al canale 609 e Discoradio al 624.
"Una partnership importante nel solco di una vocazione editoriale di RDS rivolta a informare sui nuovi e più vantaggiosi stili di vita, sull’economicità della condivisione, con l’obiettivo di contribuire ad un miglioramento della vivibilità e la viabilità nei centri cittadini".
RDS punta a svilupparsi sia in termini di diffusione (diverse sono le acquisizioni FM registrate nelle ultime settimane) che dal punto di vista economico, societario e finanziario.
"Il dato annuale fornito da Radio Monitor di Eurisko consolida la seconda posizione di Rds" ha dichiarato il Presidente di Rds Eduardo Montefusco (foto) alla pubblicazione delle rilevazioni dell'istituto di ricerca sull'ascolto radiofonico italiano.