Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Consumatori di fascia alta: meno tv e piu' Internet nella loro giornata
(ADUC.it) - Consumatori d'elite, cosi' vengono definiti i 40 milioni di europei di fascia alta. Una ricerca Ems ne ha studiato la fruizione dei media. Leggono un po' meno i giornali e hanno ridotto il tempo davanti al televisore, al contrario, l'80% ha aumentato l'uso di Internet e il 44% di essi si e' collegato in rete nell'ultima settimana tramite cellulare.

 
25/02/2009 16:46
 
NOTIZIE CORRELATE
Bene giugno 2016 per il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia secondo i dati Nielsen: +8,1% sul 2015, che porta a +3,5% il primo semestre.
Il consiglio federale ha rinnovato per altri 4 anni consecutivi (2017-2020) l'accordo di prestazioni inerente il mandato estero della SSR(la concessionaria tv pubblica).
Un direttiva europea impone agli stati membri di liberare le frequenze 694-790 MHz entro giugno 2020 per favorire la banda larga. Come conseguenza, si prospettano forti ripercussioni sul mercato televisivo e sull’affluenza di utenti verso lo streaming.
Gli apparecchi televisivi 4K hanno già raggiunto i grandi store dell'elettronica di consumo, ipnotizzandoci con sequenze di immagini spettacolari, di risoluzione pari a quattro volte quella dell'HD.
Per far fronte al calo degli ascolti e degli spot, le tv commerciali tedesche starebbero pensando, dopo 30 anni di visione gratuita, di chiedere, già dal 2015, il pagamento di un abbonamento ai propri spettatori.