Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Decoder. Se non lo compri non vedi piu' niente?
"Se non compri il decoder non vedi piu' niente". Questa la pubblicita' a piena pagina sui quotidiani romani relativa al passaggio al digitale terrestre nel Lazio dal 16 prossimo.

"Sembra, quindi, che chi non sia in possesso di un televisore con  un decoder non potra' vedere i programmi televisivi. Non ci risulta che sia cosi' perche' coloro che sono abbonati a Sky potranno continuare a vedere i canali satellitari", spiega l'associazione di consumatori ADUC in una nota inviataci oggi. "Per ulteriori informazioni abbiamo provato a digitare i siti internet riportati nella pubblicita': www.laziodigitale.tv e www.decoder.comunicazioni.it.  Il primo continua sulla stessa linea della reclame; leggiamo che "per poter continuare a ricevere le trasmissioni, e' necessario che ogni televisore sia collegato ad un decoder". Il secondo sito, del ministero dello Sviluppo Economico, ci lascia perplessi. Infatti, se si passa attraverso un motore di ricerca (Google) compare la scritta "Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player"; cliccando sulla icona si accede al programma di istallazione che pero' ha l'avvertenza "questo tipo di file puo' danneggiare il computer", il che induce a non proseguire. Se invece si clicca direttamente l'indirizzo www.decoder.comunicazioni.it si accede al sito dove non c'e' l'icona di Adobe Flash Player e quindi non c'e' necessita' di scaricare la nuova versione. Insomma, l'informazione impera, la chiarezza pure e il cittadino ha, sempre piu', la sensazione che delle istituzioni e' bene diffidare", conclude ADUC.

12/11/2009 13:48
 
NOTIZIE CORRELATE
Il Tar del Lazio (sent. n. 03747/2017) ha confermato la sanzione di 200.000 euro comminata da AgCom a Sky Italia con un provvedimento risalente al 2008.
A+E television networks, emittente televisiva via cavo e satellitare statunitense, è un brand sicuramente ancor poco conosciuto in Italia.
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Seguendo un trend ormai consolidato che vede l'integrazione delle piattaforme distributive dei contenuti radiofonici anche sui device tv (smart e DTT) in considerazione che la maggioranza degli utenti non dispone più di apparati riceventi FM casalinghi (sicché la fruizione domestica del medium può avere luogo solo attraverso tv, pc o smartphone), Radio Sportiva sbarca sul digitale televisivo terrestre.
Sky Italia diventa il terzo polo della produzione e distribuzione cinematografica nazionale, ma le concorrenti storiche del mercato Rai con Rai Cinema e Mediaset con Medusa film non sembrano preoccuparsi eccessivamente.