Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Digitale terrestre, Friuli Venezia Giulia, Corecom: incontro con le emittenti locali
Si è svolto, nella sede del Corecom FVG a Trieste, un incontro con tutti i rappresentanti delle emittenti televise locali del Friuli Venezia Giulia.
L'evento è stato organizzato allo scopo di riunire gli operatori del settore attorno ad un unico tavolo per raccogliere e confrontare le principali problematiche che potrebbero interessare le emittenti della regione nella fase di transizione alla televisione digitale terrestre, prevista per il Friuli Venezia Giulia nel secondo semestre del 2010. La riunione è stata aperta dal Presidente del Consiglio Regionale Ballaman, il quale, nell’esprimere il proprio ringraziamento alle televisioni regionali per la costante opera di informazione svolta sul territorio, ha assicurato l’attenzione del Consiglio in questa delicata fase di transizione che interesserà le emittenti ma anche i cittadini che ne seguono i programmi. Ed è proprio a favore dei cittadini che il Presidente del Corecom, Paolo Francia, ha auspicato un significativo sostegno da parte della Regione per avviare una campagna di comunicazione istituzionale che possa agevolare quanto più possibile il passaggio al digitale. Gli elementi emersi nell’incontro, assieme ai risultati di un questionario predisposto dal Comitato e destinato alle tv locali, saranno raccolti in un documento che a breve sarà presentato al Consiglio regionale nell’ambito di un più ampio progetto denominato “DiTe Corecom”, dove alla prima fase dedicata agli operatori seguirà una seconda fase rivolta proprio ai cittadini della regione, con una particolare attenzione a quelle fasce di popolazione che, per questioni anagrafiche o di collocazione geografica (si pensi alle numerose aree montane), potrebbero affrontare tale cambiamento con maggiori difficoltà.
22/10/2009 09:13
 
NOTIZIE CORRELATE
L'indagine di customer satisfaction promossa dal Comitato regionale per le comunicazioni (Corecom FVG) nell'anno 2016, che aveva lo scopo di misurare il gradimento degli utenti in merito all'attività di conciliazione obbligatoria in materia di controversie telefoniche, internet e pay tv, ha restituito un quadro molto lusinghiero del servizio offerto.
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Seguendo un trend ormai consolidato che vede l'integrazione delle piattaforme distributive dei contenuti radiofonici anche sui device tv (smart e DTT) in considerazione che la maggioranza degli utenti non dispone più di apparati riceventi FM casalinghi (sicché la fruizione domestica del medium può avere luogo solo attraverso tv, pc o smartphone), Radio Sportiva sbarca sul digitale televisivo terrestre.
Sony approda sulla tv italiana free to air: è recente l’annuncio, infatti, del raggiungimento di un accordo con la TBS di Costantino Federico per la cessione degli lcn 45 e 55, qui quali probabilmente andranno Axn ed Axn Sci-Fi.
Secondo quanto riportato dal Sole24ore, Viacom Networks sarebbe intenzionata a riportare Mtv sul digitale terrestre. Il canale prescelto dovrebbe essere il numero 49, ora di proprietà del gruppo americano Scripps Networks, il quale intenderebbe spostare il proprio business sul LCN 33 (rilevato la scorsa estate dalla sfortunata Agon Channel).