Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Informazione: convergenza veloce media verso Internet. Newsmate (Softec): il giornale sullo smartphone
Leggere i giornali sul proprio smartphone sfogliandolo come se fosse nel formato cartaceo. Questa è l'ultima novità presentata da Softec, leader in Italia nello sviluppo di soluzioni per la Global Mobility. Il nome della soluzione presentata è NewsMate e consente in modo semplice e intuitivo, non solo la lettura delle notizie relative a categorie quali cronaca, politica, sport, ma permette di sfogliare il giornale così come lo si trova in edicola. La tecnologia si propone quindi come chiave dell'evoluzione nel modo di fare comunicazione. «Abbiamo colto per primi i segnali di cambiamento del settore e abbiamo risposto con una soluzione innovativa, NewsMate, attualmente l'unica applicazione in Italia, e una delle poche a livello mondiale, in grado di veicolare qualsiasi tipo di informazione sul più diffuso smartphone presente sul mercato» spiega Maurizio Bottaini, presidente di Softec. La testimonianza di Italianews, prima syndacation italiana di testate giornalistiche sul web, ha permesso di calarsi in un futuro ormai non più così lontano in cui le informazioni saranno veicolate anche attraverso il canale mobile e verranno quindi fruite da una bacino sempre più vasto di potenziali lettori. Federico Marturano, amministratore delegato di ItaliaNews, dichiara fiducioso di aver creduto da subito nel progetto e nel modello di comunicazione che si è concretizzato e manifesta grandi aspettative sia a livello di crescita sia di immagine. La diffusione della tecnologia BlackBerry e l'imminente apertura del BlackBerry App World sono il punto di forza di questo progetto in cui il canale mobile rappresenta l'ultima frontiera per editori, concessionarie di pubblicità e chiunque voglia veicolare informazioni in modo semplice, sicuro e immediato. (Adnkronos)
 
30/05/2009 10:10
 
NOTIZIE CORRELATE
Torna a calare il dato della diffusione della stampa, sia cartacea che digitale, tra i lettori italiani: l’indagine Audipress 2016/III segnala una contrazione dell’1,4%, dato che sconfina rispetto alle previsioni del trend comunque negativo, ancorché più moderato.
Secondo l’ultima ricerca Nielsen, nel 2016 il mercato pubblicitario italiano del settore dei media/telecomunicazioni ha fatto registrare un aumento del 3,6% rispetto all’anno precedente per una raccolta complessiva pari a 8,2 mld di euro.
La discesa negli inferi dello carta stampata non si ferma, segno che il settore è ormai irrecuperabile. Infatti, secondo i dati dell’Osservatorio Stampa FCP relativi al periodo gennaio-agosto 2016, raffrontati con i corrispettivi 2015, il fatturato pubblicitario del mezzo stampa registra un calo del 4,7%.
Climax dai connotati critici per l’editoria: secondo i dati riportati dallo studio R&S di Mediobanca, nel 2015 il settore è all'opposto delle costruzioni per quanto concerne i margini.
“Il digitale sta cambiando in profondità l’industria editoriale, ma non esistono soluzioni standard né business consolidati. Le culture sono diverse, le economie sono differenti. E i ricavi vengono ancora per il 90% dalla carta”.