Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
La radio sul web è una cosa seria: nasce RadioSNJ Network. La prima web radio italiana si rinnova e crea un network di cinque web radio tematiche
A partire da lunedì 9 marzo gli amanti della musica hanno un nuovo punto di riferimento online. Dopo l’esperienza quinquennale della prima web radio italiana, RadioSNJ (www.radiosnj.com) si rinnova e inaugura RadioSNJ Network, la nuova community della musica.
Cinque differenti web radio per cinque diversi modi di intendere la musica: Rock, Black, Jazz, Classica e Viaggi. Ogni web radio del network ha una programmazione studiata accuratamente per accontentare gli appassionati del genere e introdurre i neofiti, numerose trasmissioni in diretta tutti i giorni, speaker che hanno fatto la storia della radiofonia italiana (Ronnie Jones, Gianni de Berardinis, Lucia Schillaci, etc.) e tante rubriche e approfondimenti. Biografie, recensioni, agenda concerti e news saranno disponibili nella programmazione di ogni canale e in podcast , da scaricare gratuitamente.
Ma il cuore pulsante di RadioSNJ Network è una community con strumenti che permettono un’interazione totale tra gli utenti e con gli speaker di ogni radio: ogni utente, registrandosi alla community, può inserire commenti, foto o video e può dialogare con i propri amici e con gli speaker, fino ad arrivare, grazie ad un meccanismo di user rank, a inserire le proprie recensioni o a segnalare i propri appuntamenti nell’agenda. Con RadioSNJ Network si segna il passaggio definitivo del mondo della radio sul web, dando vita, per la prima volta, a una proposta completa e professionale studiata e realizzata solo per Internet, sfruttando tutte le potenzialità della Rete
03/03/2009 22:58
 
NOTIZIE CORRELATE
Dibattito acceso su una pagina Facebook dedicata agli operatori radiofonici dopo la pubblicazione di un sommario report dei dati d’ascolto delle web radio di RadioMediaset (polo radiofonico del Biscione cui fanno riferimento le emittenti nazionali Radio 105, Virgin e R 101) accessibili (fino a quel momento) su una sezione specifica del portale United Music, che gestisce il pool di web radio.
Negli Stati Uniti, la radio online è la seconda attività più comune nelle app dei dispositivi mobili con il 15% del tempo speso, seconda solo ai social network con il 29% e più diffusa dei giochi con l’11%.
“Non vi sono frequenze sufficienti per permettere l’avvio del digitale a regime nei 23 bacini non ancora pianificati”; a dirlo non è uno dei tantissimi scettici del DAB+, la radio “digitale”, ma Marco Rossignoli, coordinatore di Aeranti-Corallo, supporter della tecnologia numerica terrestre di radiodiffusione sonora.
L’Associazione Internet Media (www.associazioneinternetmedia.org) ha quale mission principale quella di incentivare lo sviluppo dei media sulla rete (in particolare per quanto attiene a web radio e web tv).
"E' un segnale che abbiamo iniziato bene il 2017". Commenta così Stefano Cionini, avvocato e partner di Consultmedia, l'adesione di Lolliradio al service di assistenza per le web radio promosso dalla prima struttura italiana di competenze a più livelli in ambito mediatico.