Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Mediacoop: allarme fondi per decine di radio e tv locali
(ConsParsifal) - L’Associazione nazionale di cooperative giornalistiche, editoriali e della comunicazione, Mediacoop, lancia l’allarme: i fondi destinati dalla Finanziaria a radio e tv locali, di competenza del MSE-Comunicazioni, sono bloccati, determinando così una grave situazione di rischio per decine di emittenti. 

«In una situazione di crisi di liquidità e di restrizione del credito, soprattutto per le piccole e medie imprese, se i fondi per le radio e le tv locali non vengono rapidamente erogati, centinaia di giornalisti ed operatori del settore rischiano di essere mandati a casa». Questa la denuncia di cui si fa portavoce Mediacoop. Una interrogazione urgente è stata presentata dall’on. Giulietti al Presidente del Consiglio dei Ministri ed al Ministro delle Comunicazioni per sollecitare lo sblocco dei fondi, che pure sono disponibili. Gli importi dovuti alle imprese, infatti,  sono stati ad esse comunicati, i contributi sono stati inseriti nei loro bilanci e tuttavia essi non vengono materialmente erogati.

 
18/03/2009 06:08
 
NOTIZIE CORRELATE
"Mediobanca avrebbe scartato la manifestazione di interesse presentata da Berlusconi per evitare "pericoli di ulteriore concentrazione".
"Non è possibile in una fase dell'economia così delicata intervenire senza conoscere le dinamiche del settore dell'editoria, della televisione e delle radio".
E' online dal 2005 e si appresta a divenire ancora di più un punto di riferimento per gli appassionati del settore, per i curiosi, per i tecnici o per chi semplicemente cerca informazioni sul proprio programma preferito.
"Le condizioni per trovare una convergenza sul taglio ai fondi alle imprese radiofoniche e televisive locali ci sono. Ci auguriamo solo che il Governo si dimostri più stringente sui tempi".
I parlamentari dell'Mpa hanno presentato un'interrogazione parlamentare sulla situazione in cui versano le emittenti televisive locali per chiedere al Governo un sostegno al settore.