Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Mediaset: Pier Silvio Berlusconi, raggiunte 3,3 mln di carte per digitale
(Adnkronos)- ''Mediaset Premium, ha raggiunto ad oggi, i 3 mln e 300 mila abbonamenti per il Digitale terrestre, con una media di mille-2mila carte vendute al giorno''. Lo ha affermato il vicepresidente del Gruppo Mediaset Pier Silvio Berlusconi, al termine dell'assemblea degli azionisti tenutasi oggi a Cologno Monzese. Si tratta quindi, ha proseguito Pier Silvio Berlusconi, ''di una attivita' che sta andando molto bene, al di sopra delle aspettative''.Qualche timore il vicepresidente di Mediaset lo riserva per giugno, quando scadranno le carte attive da due anni e che rappresentano il 50% del totale delle tessere vendute. In attesa di questo, Mediaset Premium lancera', ha spiegato Pier Silvio Berlusconi, nuove iniziative a breve, soprattutto nel settore del cinema.
 
23/04/2009 10:53
 
NOTIZIE CORRELATE
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Seguendo un trend ormai consolidato che vede l'integrazione delle piattaforme distributive dei contenuti radiofonici anche sui device tv (smart e DTT) in considerazione che la maggioranza degli utenti non dispone più di apparati riceventi FM casalinghi (sicché la fruizione domestica del medium può avere luogo solo attraverso tv, pc o smartphone), Radio Sportiva sbarca sul digitale televisivo terrestre.
Sony approda sulla tv italiana free to air: è recente l’annuncio, infatti, del raggiungimento di un accordo con la TBS di Costantino Federico per la cessione degli lcn 45 e 55, qui quali probabilmente andranno Axn ed Axn Sci-Fi.
I diritti di trasmissione dei programmi sportivi, in Italia, sono quasi del tutto una cosa da pay tv, tanto che nel fondare la sua, Mediaset ci basò praticamente la quasi totalità della sua offerta; salvo poi pentirsene amaramente. Uno dei motivi è che, grazie all’onnipresente internet, lo sport sta piano piano entrando nell’ordine del free to air.
Secondo quanto riportato dal Sole24ore, Viacom Networks sarebbe intenzionata a riportare Mtv sul digitale terrestre. Il canale prescelto dovrebbe essere il numero 49, ora di proprietà del gruppo americano Scripps Networks, il quale intenderebbe spostare il proprio business sul LCN 33 (rilevato la scorsa estate dalla sfortunata Agon Channel).