Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
P.A.: riduzione degli sprechi e miglioramento dei servizi. Idea: applichiamo il Sistema Toyota
La pubblica amministrazione è in rapida evoluzione e il cambiamento che la investe copre tutti gli ambiti: da quello istituzionale a quello legislativo, da quello sociale a quello economico. Le riforme che si sono succedute riconoscono che non è solo un problema di contenimento delle risorse, piuttosto si tratta dell'esigenza di un recupero di efficienza che comporti una nuova visione del cittadino utente e del servizio pubblico. Dopo anni di burocratizzazione "selvaggia", finalmente dare valore al cittadino utente viene considerata la priorità assoluta. Per sostenere questa visione occorrono nuovi riferimenti e modelli organizzativi e gestionali: oggi, più che mai, è necessario ripensare le funzioni stesse della P.A. e dotarsi di competenze in grado di supportare le nuove sfide che attendono tutti gli apparati amministrativi. "Riduzione degli sprechi e miglioramento dei servizi nella pubblica amministrazione", di Giuseppe Perrella e Giampiero Delli Rocili (consulenti di direzione della Nomos applicati alla Toyota Motor Italia per cinque anni), edito da Franco Angeli,  ponendosi in quest'ottica, intende proporre l'applicazione del Sistema Toyota come un contributo alla modernizzazione ormai improcrastinabile, partendo dalla consapevolezza e dall'esperienza delle tecniche lean quale volano per un cambiamento culturale profondo e radicale. Alla base della strategia vincente, nella produzione e nei servizi del Sistema Toyota vive una ricchezza di pratiche e strumenti operativi applicabili ai servizi pubblici che costituisce uno straordinario tesoro per la P.A. Il volume dimostra il pieno accordo tra i servizi pubblici e il Toyota Way e come le stesse norme ISO per la qualità evolvano verso la filosofia alla base del Sistema Toyota. Ma comprendere veramente il Sistema Toyota richiede impegno e allenamento nella sperimentazione dei principi e delle tecniche.
(Franco Angeli, Milano, euro 25,00)  
04/04/2009 07:41
 
NOTIZIE CORRELATE
Come reso noto in precedenza, dal 23/12/2016 sono entrate in vigore le nuove norme sull'accesso generalizzato, il cd FOIA ai sensi del quale chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli già oggetto di pubblicazione obbligatoria senza necessità di fornire una motivazione.
L'Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato la Determinazione n. 1310 del 28/12/2016 contenente le Prime linee guida recanti indicazioni sull’attuazione degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni contenute nel d.lgs. 33/2013 come modificato dal decreto legislativo n. 97/2016.
Il direttore della Gazzetta del Mezzogiorno Giuseppe De Tomaso ha definito “un colpo micidiale, forse mortale al mondo dei giornali” il progetto renziano di far pubblicare solo su internet gli annunci di gare d’appalto e aste giudiziarie da parte di enti pubblici e tribunali.
L'art. 116 c.p.a. Rito in materia di accesso ai documenti amministrativi recita testualmente: "Contro le determinazioni e contro il silenzio sulle istanze di accesso ai documenti amministrativi nonché per la tutela del diritto di accesso civico connessa all'inadempimento degli obblighi di trasparenza, il ricorso è proposto entro trenta giorni dalla conoscenza della determinazione impugnata o dalla formazione del silenzio, mediante notificazione all'amministrazione e ad almeno un contro interessato...".
Il D.P.C.M. del 05/12/2013, n. 158, recante “Regolamento di organizzazione del Ministero dello sviluppo economico” potrebbe contribuire a risolvere alcuni dei gravissimi problemi connessi al cattivo funzionamenti degli Ispettorati Territoriali.