Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Programmi tv. I bambini fuggono dalla televisione terrestre per il satellite. Boing e Disney Channel dominano la scena
(Tv Blog.it) - Una curiosa analisi di Starcom Italia ha fatto una scoperta interessante, cioè che da che mondo televisivo è mondo televisivo, cioè da quando esiste il satellite, i bambini, in quanto spettatori, preferiscono la tv digitale (satellitare e terrestre) a tutto quanto il resto: stiamo parlando del target 4-14 anni.

Tutto questo ha una motivazione: la tv analogica, da quando l’offerta si è ampliata rispetto a prima, ha fatto una scelta di impoverimento dell’offerta dedicata ai bambini: i motivi sono i più vari, sicuramente rispondenti alle trite e ritrite esigenze di auditel, associate alla vendita di spazi pubblicitari sempre più preziosi. In particolare, Rai 2 ha mostrato un vero e proprio crollo di share, soprattutto sul target 4-7 anni, almeno dalla nascita di Sky Italia, vale a dire dal 2003. La7, che nel 2003 contemplava anche una programmazione rivolta ai bambini, ha oggi addirittura cancellato completamente questo tipo di offerta. Oggi, 1 bambino su 5 è collegato alle tv sat, e quasi l’11% alle altre (compreso il digitale terrestre, almeno secondo Auditel). Tra coloro che possiedono un abbonamento a Sky, sempre secondo la ricerca Starcom, la quota relativa alla tv satellitare sale addirittura a 1 bambino su 2.

Vediamo quali sono i canali digitali preferiti dai bambini.
Il preferito risulta essere Boing (3,4%), canale gratuito del dtt, seguito da 2 canali pay, cioè Disney Channel (priva di pubblicità), e Boomerang. Di questi, Boing e Boomerang risultano essere leggermente più maschili e più affini ai bambini di 4-7 anni, mentre Disney Channel è un po’ più femminile e più affine al target bambini 8-14 anni.
18/03/2009 07:57
 
NOTIZIE CORRELATE
Ottimi riscontri per i canali di Boing Editore (Boing e Cartoonito, nati dagli accordi tra Turner e Rti Mediaset) che chiudono il 2016 con la best performance di sempre in termini di ascolti, secondo quanto dichiarato da una nota diffusa lo scorso 27 gennaio.
Giglio Group (Aim Italia-Ticker GGTV), prima società di e-commerce 4.0, annuncia tre nuovi importanti accordi siglati a livello nazionale nell’ambito Broadcast &Telco, per il prossimo triennio.
Con lo sbarco in forze sul DTT in chiaro (dopo Cielo, Sky Tg 24 e Tv8), Sky ha deciso di potenziare la propria concessionaria di pubblicità, diversificando l'offerta pay satellitare da quella free del digitale terrestre.
Il magnate egiziano Naguib Sawiris ha rilevato il 53% del capitale di Euronews attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale da 35 milioni di euro e ora punta su piattaforme digitali e promozione del brand.
Il primo febbraio scorso ha aperto il nuovo canale televisivo panarabo al-Arab News Channel di proprietà del miliardario principe saudita Alwaleed bin Talal.