Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio-Tv-Web, Gruppo Finelco: il 23 luglio nasce la nuova piattaforma video 105 TV
Parte il 23 luglio 105 Tv, con qualità H264, con video a cura dello staff di videoriprese del Gruppo Finelco, videoclip di artisti italiani e internazionali e contributi video direttamente girati e uploadati dagli utenti. Ogni utente tra l’altro può creare una propria playlist personale di video e ogni video può essere votato, esportato e commentato. La nuova piattaforma video del gruppo Finelco, fa sapere il gruppo "utilizzerà le migliori tecnologie video oggi disponibili sul web". Interamente basata su piattaforma Adobe Flash, sfrutterà le funzionalità più avanzate del Flash Player e del Media Server per erogare video di alta qualità (fino all' HD) con bit rate contenuti adatti allecomuni connessioni fisse (ADSL) e mobili (HSDPA). La piattaforma permetterà inoltre di erogare video live, web radio e anche servizi interattivi che verranno via via rilasciati nel tempo. 105 Tv sarà composta di tanti canali fruibili separatamente (questi i titoli: Cinema Dove, Community, Musica, Radio 105, Tutto Esaurito, Urban Tv, Zoo Tube) o in un unico palinsesto di flusso continuo creato dalla redazione. Commenta così Edoardo Hazan, direttore di Finelco Digital Media: “Questo progetto ci ha impegnati per sei mesi e ora siamo il solo gruppo radiofonico italiano in grado di fornire un’offerta video di qualità televisiva ai top livelli sotto tutti i punti di vista. E presto, oltre alla nostra produzione Finelco (la nostra musica e i nostri personaggi), saremo anche in grado di offrire videoclip e movie trailer in anteprima e in esclusiva, ma anche e soprattutto video-commercial per i nostri clienti, proponendoci come new media on-line all’avanguardia anche nel video”. A settembre seguirà Virgin Tv.
 
 
 
 
22/07/2009 13:54
 
NOTIZIE CORRELATE
Negli Stati Uniti, la radio online è la seconda attività più comune nelle app dei dispositivi mobili con il 15% del tempo speso, seconda solo ai social network con il 29% e più diffusa dei giochi con l’11%.
Il polo radiofonico del Biscione, RadioMediaset (che controlla le emittenti nazionali R101, Radio 105, Virgin Radio e GBR-Orbital), ha deciso di puntare soprattutto sulla rete principale, Radio 105, operando investimenti captive in promozione ed importanti travasi frequenziali.
Mediaset continua l'organizzazione del proprio polo radiofonico (Radio Mediaset), cui fanno riferimento a livello proprietario le radio di Finelco Radio 105 e Virgin (RMC è rimasta ad Alberto Hazan, che però ha affidato la gestione commerciale al Biscione), che si aggiungono alla già controllata R 101 ed al relay nazionale della portoghese Radio Orbital (ex Voice of America attraverso la società GBR spa).
La Federazione Nazionale della Stampa Italiana (FNSI) lancia un "allarme informazione a Radio 105, Virgin Radio e Radio Monte Carlo".
Pubblicati i dati del primo semestre 2016 di Radio Monitor by Eurisko, l'unica indagine d'ascolto ufficiale del sistema radiofonico italiano (in attesa dell'ingresso nelle rilevazioni della s.r.l. Tavolo editori radio, che dovrebbe sostituire Radio Monitor, anche se non è ancora del tutto chiara la dinamica).