Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
TLC, Adiconsum: "Bene le sanzioni, ma ora si devono sbloccare le migliaia di contestazioni ferme ai Corecom"
Dopo migliaia e migliaia di denunce da parte dei consumatori e delle associazioni consumatori finalmente le autorità di regolazione si sono mosse per riportare trasparenza nei servizi telefonici. E' netta l'associazione di consumatori Adiconsum a riguardo: "Per anni abbiamo denunciato gli addebiti per servizi non richiesti, le difficoltà e i ritardi sulla portabilità, le frodi sui numeri a valore aggiunto, l’invadenza nella privacy delle chiamate commerciali. Autorità Antitrust e AGCOM si sono mosse nella giusta direzione sanzionando questi ripetuti comportamenti vessatori. Ben diversa è stata la scelta del Governo che ha ripristinato il marketing telefonico in netta violazione del rispetto della privacy. All’Agcom, Adiconsum ricorda che bisogna risolvere con la stessa determinazione le migliaia di contestazioni individuali ferme ai CORECOM così come occorre risolvere le conciliazioni in lista di attesa con Telecom e gli altri operatori".
25/02/2009 21:25
 
NOTIZIE CORRELATE
Agcom diffida Wind e Tre (recentemente fusesi in un’unica società) dal consentire agli utenti l’utilizzo di due servizi streaming di proprietà senza consumare il traffico dati previsto dal piano di abbonamento.
L'indagine di customer satisfaction promossa dal Comitato regionale per le comunicazioni (Corecom FVG) nell'anno 2016, che aveva lo scopo di misurare il gradimento degli utenti in merito all'attività di conciliazione obbligatoria in materia di controversie telefoniche, internet e pay tv, ha restituito un quadro molto lusinghiero del servizio offerto.
Ai fini del versamento del contributo dovuto all’Autorità per l’anno 2017 attraverso la delibera in titolo adottati i seguenti documenti, che costituiscono parte integrante e sostanziale della delibera in parola: a) modello telematico “Contributo SCM – anno 2017”, di cui all’art. 4, comma 1, della delibera n. 463/16/CONS (allegato A alla delibera in oggetto); b) “Istruzioni per il versamento del contributo dovuto all’Autorità per l’anno 2017 dai soggetti che operano nel settore delle comunicazioni elettroniche e dei servizi media” (allegato B alla delibera in oggetto).
“L’operazione condotta dalle Unità speciali della Guardia di Finanza che ha portato all’oscuramento di 41 siti web che consentivano la visione illecita di film e eventi sportivi in violazione del diritto d’autore, rappresenta un importante colpo inferto alla pirateria on line”.
Gli Stati Uniti hanno ultimato l’asta per la cessione delle frequenze nella banda 600 MHz dagli operatori televisivi alle telco: il guadagno è stato praticamente un quarto rispetto alle previsioni ma l’asta dà il via allo sviluppo del 5G.