Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv locali, Friuli Venezia Giulia: approvata dal Corecom la graduatoria 2009 che assegna i contributi ex L. 448/1998
Il Comitato regionale per le comunicazioni del Friuli Venezia Giulia (Corecom FVG) ha concluso le complesse istruttorie stabilite dal Dipartimento per le comunicazioni per assegnare i contributi statali alle emittenti televisive locali (legge 448/98).
Su uno stanziamento nazionale di quasi 128 milioni di euro, i finanziamenti a disposizione delle emittenti televisive che operano nel Friuli Venezia Giulia saranno di circa 2,6 milioni di euro, a conferma di un trend che in questi anni ha visto un costante aumento delle quote erogate; va ricordato che, secondo Regolamento, dei circa 2,6 milioni assegnati alla nostra regione i 4/5 saranno attribuiti alle prime 5 emittenti, mentre il restante quinto sarà suddiviso tra tutte le tredici emittenti collocate in graduatoria. Si precisa infine che la graduatoria approvata risulta provvisoria, in quanto potrebbe subire variazioni in base agli ulteriori controlli, in particolare sugli elementi del fatturato, previsti dal Regolamento e dalla circolare del Dipartimento per le comunicazioni dello scorso settembre. Nella parte sottostante si riporta la graduatoria così approvata:
 
1 TELEQUATTRO
 
2 TELEFRIULI
 
3 TV7 TRIVENETA
 
4 TELECHIARA
 
5 RETE AZZURRA
 
6 TELE PORDENONE - TPN
 
7 VIDEO REGIONE - VPN
 
8 ANTENNA TRE VENETO
 
9 CANALE 6
 
10 TELEMARE
 
11 CANALE ITALIA
 
12 7 GOLD
 
13 TELEREGIONE VIDEOITALIA
07/10/2009 08:46
 
NOTIZIE CORRELATE
L'indagine di customer satisfaction promossa dal Comitato regionale per le comunicazioni (Corecom FVG) nell'anno 2016, che aveva lo scopo di misurare il gradimento degli utenti in merito all'attività di conciliazione obbligatoria in materia di controversie telefoniche, internet e pay tv, ha restituito un quadro molto lusinghiero del servizio offerto.
Il Coordinamento nazionale dei presidenti di Corecom, in relazione alla situazione venutasi a creare circa "l’approvazione delle singole graduatorie regionali per l’accesso ai contributi di cui alla legge 448/1998, e preso atto delle sollecitazione che provengono da più parti", ha tenuto a precisare "che i ritardi sono esclusivamente motivati dalla complessa realtà determinatasi con il bando approvato dal Mise il 6 agosto 2015".
Con provvedimenti della DGSCERP sono state approvate le prime graduatorie  regionali relative ai fornitori di servizi di media audiovisivi, per il servizio televisivo digitale terrestre, oggetto dal Bando del 02/05/2016.
"L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha accolto con soddisfazione la notizia dell'insediamento, lo scorso 27 giugno 2016, dopo un lungo periodo di vacatio, del Comitato per le Comunicazioni (Co.re.com) della Calabria".
Il Ministero dello Sviluppo Economico, con determina 15/03/2016 ha concluso la procedura di valutazione delle domande volte ad ottenere le misure economiche di natura compensativa per il rilascio volontario delle frequenze televisive interferenti ai sensi del D.M. 17/04/2015, attuativo dell’art. 6, comma 9, del D.L. 145/2013, convertito dalla L. 9/2014, come modificata dall’articolo 1, comma 147, della L. 190/2014 relativamente alla Regione Friuli Venezia Giulia.