Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv locali: Screen Service al 100% di Tivuitalia rilevando quote da Profit
Screen Service Broadcasting Technologies ha acquisito tramite la controllata Rrd il 49% delle quote di Tivuitalia srl salendo cosi' dal 51% al 100% della società, proprietaria di una rete dorsale di trasmissione televisiva.
Ne dà conto un'agenzia MF Dow Jones, informando che  Rrd ha acquisito dal Gruppo Profit le restanti quote per un corrispettivo di 3,6 mln euro, da liquidare entro 10 giorni dall'operazione, anche mediante compensazione dei crediti vantati dal gruppo acquirente verso la parte venditrice. Tivuitalia e' un'emittente televisiva che vanta quale principale asset una rete di distribuzione del segnale (c.d. dorsale), in grado di trasmettere in tutto il territorio nazionale. E' inoltre titolare di una concessione ministeriale per la radiodiffusione televisiva in ambito locale, ad oggi esercitata attraverso quattro impianti di diffusione del segnale. Con sette dipendenti, Tivuitalia ha registrato, nel periodo dal 1°gennaio 2008 al 30 settembre 2008, ricavi per 1,2 mln, un Ebitda pari a circa 0,2 mln con un margine sui ricavi del 18% ed un risultato netto negativo di 0,05 mln. L'indebitamento finanziario netto era pari a 0,8 mln.  "Il pieno controllo di Tivuitalia - ha commentato Antonio Mazzara, a.d di Ssbt - permettera' al Gruppo di valorizzare, anche attraverso investimenti in tecnologia, l'asset rappresentato dalla dorsale di trasmissione e di entrare pienamente nel mercato degli operatori di rete, oltre che fornitore di soluzioni per emittenti televisivi domestici e internazionali. Grazie all'integrazione di Rrd, Screen Service sta attuando un percorso volto a cogliere le nuove opportunita' di crescita derivanti della digitalizzazione della rete, sia in termini di configurazione strategica che di offerta". (Borsaitaliana)
 
02/10/2009 17:26
 
NOTIZIE CORRELATE
Screen Service Broadcasting Technologies (SSBT) è stata ceduta dal 1° aprile  alla società Screen Future, composta da importanti imprenditori italiani e con socio di riferimento il gruppo DB Digital Broadcast, già conosciuto e apprezzato a livello nazionale ed internazionale da oltre 40 anni.
Navigazione a vista per Screen Service Broadcasting Technologies in vista dell'udienza del 17 aprile avanti al Tribunale di Brescia per la decisione circa l’ammissibilità del concordato preventivo presentato dalla società lo scorso 31 gennaio.
Importanti aggiornamenti sulla collocazione sul mercato dei diritti d'uso dell'operatore di rete nazionale (?) Tivuitalia.
"Vendesi ramo aziendale di operatore di rete televisiva in tecnica digitale via etere terrestre (c.d. “Network Operator”) che, attraverso il proprio sistema di diffusione di segnali radiotelevisivi digitali interregionale multifrequenziale (c.d. “multiplex” o “MUX”), trasmette palinsesti di fornitori di servizi di media audiovisivi terzi in standard DVB-T".
Il network provider Tivuitalia aumenta il proprio capitale sociale a 38 milioni di Euro, mediante conversione dei finanziamenti di Screen.