Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv, Mediaset. Oggi si chiude il periodo di garanzia "primavera 2007". Il Biscione si dichiara leader su tutto il pubblico nell'intera giornata

Comunicato stampa Mediaset. "Oggi, sabato 30 maggio, si chiude il periodo di garanzia "Primavera 2009" iniziato l'11 gennaio 2009 (è esclusa, come sempre, la settimana di Sanremo dal 15 al 21 febbraio). Nella stagione Primavera 2009 le reti Mediaset conquistano la leadership assoluta nelle 24 ore sul pubblico totale (40.1%) grazie al primo posto assoluto di Canale 5 (21.9%) e al terzo posto di Italia 1 (10.2%). Confermato il primato di Mediaset sul pubblico 15-64 anni in tutte le fasce orarie principali: le nostre reti sono leader in prima serata con il 42.4% e nelle 24 ore con il 42.9%. Canale 5 è la rete più vista in Italia con il  24.7% in prima serata. Importante anche l'ascolto di Retequattro sul pubblico più adulto: in prime time conquista il 12.1% tra i telespettatori oltre i 65 anni a conferma dell'attenzione editoriale di Mediaset a tutta la platea televisiva. Questi risultati dimostrano che, pur in un quadro competitivo affollato e multipiattaforma, la programmazione Mediaset si rivela commercialmente irrinunciabile ed editorialmente moderna e equilibrata. Inoltre se esaminiamo la composizione dell'ascolto per fasce d'età (vedi tabelle allegate) è evidente la netta leadership Mediaset tra il pubblico più pregiato con un picco record del 47.9% dell'accoppiata Canale 5+Italia 1 tra 15 e 24 anni, ovvero tra i più forti frequentatori di piattaforme alternative".
Garanzia Primavera 2009 (11 gennaio - 30 maggio)
Classifica Reti per fasce d'età (24 ore)

30/05/2009 21:23
 
NOTIZIE CORRELATE
Lo scorso 15 Marzo, durante la Conferenza stampa di Radiomediaset, il Ceo Paolo Salvaderi ha illustrato i risultati operativi del gruppo, mentre Pier Silvio Berlusconi – alla conclusione dell’incontro con i giornalisti - ha offerto spunti collaterali sulle vicende Mediaset: il contenzioso con Vivendi, l’acquisto del logical channel number 20 (argomenti già approfonditi in precedenti articoli), l’intoppo nei rapporti col giornalista Giuseppe Cruciani e l’affare Ei towers-RaiWay.
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Si è svolta oggi nella hall del palazzo di Largo Donegani 1 la conferenza stampa di RadioMediaset in cui sono stati presentati i risultati ottenuti nell’ultimo anno di attività del polo che comprende le emittenti di proprietà Radio 105, Virgin Radio (entrambe ex Finelco), R101 e la partnership con Radio Monte Carlo (che rimane di proprietà della famiglia Hazan, precedente editore delle radio Finelco).
Andrà a Mediaset il canale 20, fino ad oggi in mano a Retecapri e che, come già segnalato nelle scorse settimane su questo periodico, era prossimo ad una vendita verso non meglio identificati acquirenti.
Periodo nero per la media company francese Vivendi, sia dal punto di vista economico che da quello legale: il bilancio dello scorso anno non è andato affatto bene e, all’orizzonte, si profila la spinosa questione giuridica legata all’affaire Mediaset.