Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv, sport: la Corte di Appello di Milano rivede l'assegnazione a Sky Italia del pacchetto 'A platinum live' da parte della Lega Calcio
L’amministratore delegato del content provider sat e DTT Conto Tv, Marco Crispino, ha reso noto che nella giornata di oggi la Corte d'Appello di Milano ha accolto parzialmente la domanda cautelare proposta dall’emittente toscana.
L'organo giurisdizionale adito da Conto Tv ha inibito alla Lega Calcio l'esecuzione dell'assegnazione a Sky Italia (dello scorso luglio) del pacchetto 'A platinum live', relativo ai diritti di trasmissione su satellite in diretta di tutte le partite di calcio di serie A e B per le prossime due stagioni: 2010-11 e 2011-12. L'offerta, finita sotto la lente dell'Antitrust, prevedeva che gli assegnatari potessero usufruire di sconti in caso di acquisizione di pacchetti di serie B. La Lega Calcio si dice “sorpresa” dell'ordinanza e annuncia che “proporrà immediato reclamo contro il provvedimento cautelare che ritiene carente nelle motivazioni e comunque infondato”. Questo il testo completo della nota: “La Lega Nazionale Professionisti prende atto con sorpresa dell'ordinanza pronunciata oggi dal Presidente della Corte d'Appello di Milano nel procedimento promosso da Conto Tv relativamente alla assegnazione dei diritti audiovisivi delle stagioni sportive 2010-2011 e 2011-2012. La LNP continua a ritenere di aver realizzato la procedura competitiva nel pieno rispetto della Legge Melandri-Gentiloni, della normativa Antitrust, e dei principi approvati con le Linee Guida. Per questo proporra' immediato reclamo contro il provvedimento cautelare che ritiene carente nelle motivazioni e comunque infondato”. Con la decisione odierna la Corte ha di fatto bloccato l'assegnazione a Sky del pacchetto Platinum Live contenente i diritti tv per le piattaforme satellitari. (Ruggero Righini per NL)
04/11/2009 20:23
 
NOTIZIE CORRELATE
Il Tar del Lazio (sent. n. 03747/2017) ha confermato la sanzione di 200.000 euro comminata da AgCom a Sky Italia con un provvedimento risalente al 2008.
A+E television networks, emittente televisiva via cavo e satellitare statunitense, è un brand sicuramente ancor poco conosciuto in Italia.
Sky Italia diventa il terzo polo della produzione e distribuzione cinematografica nazionale, ma le concorrenti storiche del mercato Rai con Rai Cinema e Mediaset con Medusa film non sembrano preoccuparsi eccessivamente.
Dal prossimo anno l’accesso ai contenuti in streaming di servizi SVOD sarà libero fra i paesi europei: questo è il contenuto nel recente accordo raggiunto da Parlamento e Consiglio Europeo.
Si schierano in favore dei loro colleghi di Sky i giornalisti della RAI che, stasera, durante tutti i Tg e Gr, leggeranno un “comunicato di solidarietà dei giornalisti Rai nei confronti dei dipendenti di Sky impegnati in una dura vertenza sindacale contro le ipotesi di esuberi e trasferimenti decisi dalla loro azienda”.