Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
USA, Tv: Obama spinge per il digitale terrestre
Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, preme per il digitale terrestre. Nonostante gli impegni internazionali dovuti al suo viaggio al Cairo e in Europa, la Casa Bianca ha diffuso una sua dichiarazione in cui il presidente ricorda a tutti i telespettatori americani come a partire dalla prossima settimana, esattamente il prossimo 12 giugno, entrerà in vigore negli Usa la transizione al digitale. Per questo Obama invita tutti gli americani a “essere pronti”. “La transizione - ha detto - libererà frequenze a favore della banda larga e rafforzerà le comunicazioni d’emergenza per la polizia, i vigili del fuoco e altri servizi di prima necessità”. Obama ha tenuto a precisare che “non ci saranno ritardi” nella transizione al digitale. “Invito chiunque non sia ancora preparato ad agire subito - ha sottolineato - in modo da non perdere notizie importanti o informazioni urgenti trasmesse il prossimo 12 giugno. E invito tutti gli americani che si sono già adattati al passaggio a parlare con i loro amici, i familiari, i vicini di casa per essere certi di essere pronti prima che sia troppo tardi”. (ANSA)
06/06/2009 10:40
 
NOTIZIE CORRELATE
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Seguendo un trend ormai consolidato che vede l'integrazione delle piattaforme distributive dei contenuti radiofonici anche sui device tv (smart e DTT) in considerazione che la maggioranza degli utenti non dispone più di apparati riceventi FM casalinghi (sicché la fruizione domestica del medium può avere luogo solo attraverso tv, pc o smartphone), Radio Sportiva sbarca sul digitale televisivo terrestre.
Sony approda sulla tv italiana free to air: è recente l’annuncio, infatti, del raggiungimento di un accordo con la TBS di Costantino Federico per la cessione degli lcn 45 e 55, qui quali probabilmente andranno Axn ed Axn Sci-Fi.
Secondo quanto riportato dal Sole24ore, Viacom Networks sarebbe intenzionata a riportare Mtv sul digitale terrestre. Il canale prescelto dovrebbe essere il numero 49, ora di proprietà del gruppo americano Scripps Networks, il quale intenderebbe spostare il proprio business sul LCN 33 (rilevato la scorsa estate dalla sfortunata Agon Channel).
Nessun cambio di orientamento della DGSCERP del Ministero dello Sviluppo Economico a riguardo dell’affitto di ramo d’azienda di un'autorizzazione di fornitura di servizi di media audiovisivi con annesso logical channel number (LCN).