Editoria online. Micropagamenti, ma non troppo