L’illusione del passaparola on line. Con il Web 2.0 la battaglia di marketing diventa interattiva e si svolge su piazze virtuali