Libia, crolla il regine e nella tv di Gheddafi si va in onda armati