Olimpiadi e tv: mentre la rete sta a guardare, il satellite la fa da padrone