Radio. La società editrice di Sportiva contesta "linciaggio mediatico". "Cassandre risponderanno in sedi opportune